http://www.cambiamolanostraitalia.org/

venerdì 27 aprile 2012

L’Italia che Gioca (2) "Superenalotto Europeo - Casinò Online - Slot Machine Offline"

Anche  in questo post voglio continuare a parlare dei giochi di scommesse per tentare di vincere dei soldi online, che continuamente nascono e vengono autorizzati in Italia.
Ormai le scommesse stanno diventando una fonte di entrata fondamentale per lo Stato italiano, che da un lato provvede a sequestrare macchinette varie, quali poker, slot machine, ecc…, nei locali che non sono autorizzati e quindi sfuggono al “suo” controllo e non costituiscono fonte di guadagno, dall’altro autorizza continuamente le aperture di nuovi casinò, sia quelli “reali” dove ci si va fisicamente, ma soprattutto quelli “virtuali” che consentono a tutti di poter accedere tramite una connessione internet, quest’ultimi nati numerosi in meno di un anno dall’entrata in vigore della legge del 18 luglio 2012 che consente anche in Italia di poter giocare online con i soldi veri sui casinò dei siti web, che ovviamente per poter operare devono essere autorizzati ed ottenere la concessione AAMS dell'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato quindi pagare la tassa allo Stato italiano.
Da questa legge le prime società che hanno ottenuto la concessione AAMS, guarda caso…… sono proprio la Sisal e Lottomatica, che oltre ad aver aperto dei casinò online, permettono anche di giocare al bingo ed ai giochi delle carte tradizionali sempre sui loro siti.
Anche a me all’inizio mi sembrava una bella cosa la possibilità di giocare online su questi casinò, perciò  decisi di provare, così feci dei depositi sia per giocare al casinò della Sisal e sia su Vegas Club di Lottomatica. Una vera fregatura……. Ho perso su entrambi i casinò, al punto che mi sono rimasti pochi centesimi che non ti permettono di puntare su niente perché non raggiungono la giocata minima. La “fregatura” mi è capitata soprattutto quando ho puntato al gioco della roulette, di cui ne parlerò al prossimo post nella speranza che serva da aiuto ad altri a stare attenti se vogliono provare a giocare.
Oltre ai casinò online, ci sono anche altre siti con concessione AAMS,  che permettono di scommettere su ogni tipo di evento sportivo italiano e straniero, stessa cosa fanno anche la stessa Sisal e Lottomatica.
Tirando le somme……., se si considera che ogni giorno migliaia di italiani giocano online sui casinò, al bingo, oppure fanno scommesse sugli eventi sportivi, ci si può immaginare i milioni di euro che girano e vengono messi in gioco giornalmente, dove solo una piccola parte è destinata ai vincitori, mentre buona parte va nelle “tasche” di queste società e dello Stato.
Questi giochi, se si continua così, diverranno di sicuro la voce fondamentale di entrata per le casse statali, questo spiega il motivo perché lo Stato li autorizza facilmente, non considerando affatto che possono costituire e diventare anche una malattia per quelle persone che si fanno prendere “dalla mano” e possono portare a gravi conseguenze personali sia economiche che di salute.

PS: un ultima cosa prima di chiudere questo post, da aprile di quest’anno addirittura è arrivato anche il superenalotto europeo denominato Eurojackpot  con estrazione ogni venerdì alle ore 21.00 con i numeri vincenti disponibili la sera stessa dalle ore 23.15, cui partecipano diverse nazioni europee tra cui non poteva mancare l’Italia. Ormai questa “malattia” di creare nuovi giochi per giocare con i soldi sta “contagiando” l’intero vecchio continente.

AGGIORNAMENTO: notizie di questi giorni, siamo ad aprile del 2013, qualsiasi locale può disporre di macchinette quali slot machine per giocare con i soldi, praticamente siamo allo sbando totale. Lo Stato invece di occuparsi di cose serie, sono passati due mesi dalle elezioni politiche del 24 febbraio scorso ed ancora siamo senza governo, spreca tempo per trovare altri modi per "spillare" gli ultimi quatrini che rimangono nelle tasche delle persone, a chi ancora è rimasto qualcosa! 
Poi ci fanno la morale su dipendenza, estorsione e truffa? 
Un famoso detto dice "da che pulpito viene la predica"! 
Voi che ne pensate?
Dite la vostra


Per Cambiare la Nostra Italia

Roberto

0 commenti:

Posta un commento