http://www.cambiamolanostraitalia.org/

lunedì 4 aprile 2016

La presa in giro della diminuzione delle bollette energetiche luce e gas da aprile 2016

Eccomi qua con un nuovo post, che avrebbe dovuto  affrontare la cronaca attuale cioè lo scandalo sul petrolio lucano, visto che tocca direttamente la mia terra la Basilicata ed ancor di più il mio paese Corleto Perticara dove è in costruzione il Centro Oli di Tempa Rossa, magari  sarà un prossimo argomento, ma in questo post ritorno a discutere in maniere molto breve giusto un appunto, del costo delle bollette energetiche, che avevo già affrontato nel dicembre del 2015 (Bollette energetiche (gas e elettricità)-1°parte  e  Bollette energetiche (gas e elettricità)-2°parte)



Verso la fine del mese di marzo scorso, c’è stata una comunicazione continua in TV, sulla stampa cartacea e digitale “in pompa magna” come un vantarsi di chi sa cosa……. relativa alla diminuzione del costo delle bollette energetiche luce e gas (Energia, calano le bollette......) a partire dal primo di questo mese di aprile, che alla fine è l’ennesima presa in giro all'italiana.
Perché una presa in giro?
Semplice!
Dopo il rialzo del costo delle bollette di elettricità e di gas avvenuto nei mesi precedenti, esattamente dal 1° ottobre 2015 (Bollette energetiche (gas e elettricità)-1°parte  e Bollette energetiche (gas e elettricità)-2°parte), guarda caso “all'inizio delle stagioni fredde…… dove il consumo è maggiore”, ora l’Autorità dell’Energia, di cosa? Dico io……, ha comunicato che dal 1° aprile 2016, appena entrato, le bollette di luce e gas costeranno meno, nell'ordine del 5% l’elettricità ed il 10% il gas.
“Ovvio….” dal 1° aprile....! 
I mesi autunnali-invernali sono ormai alle spalle….., non credo che ci siano persone che accendono il riscaldamento ad aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, questo soprattutto per quanto riguarda il gas che dovrebbe subire la riduzione maggiore.
"Vogliono" apparire come “buoni e magnanimi..” ma si può essere così falsi?
Ma poi quando arriverà di nuovo ottobre o novembre, e via dicendo...… i mesi freddi, possiamo essere certi che aumenteranno di nuovo le tariffe di luce e gas, prendendoci ancora in giro…. con la scusa “che nei mesi precedenti c’era stato una riduzione dei costi…..”!

Per chiudere, ricordiamo che le materie prime Gas e Petrolio, ad oggi costano ancora poco non hanno subito forte variazioni rispetto a 2-3 mesi fa (Bollette energetiche (gas e elettricità)-1°parte e Bollette energetiche (gas e elettricità)-2°parte), e che la riduzione “tanta proclamata” non è proporzionale affatto al costo delle materie prime, ma che servirà solo per giustificare l’aumento “furbescamente” che avverrà nei mesi invernali dove inevitabilmente il consumo di luce e gas dei cittadini è maggiore!
Come sempre succede....... "i costi delle bollette energetiche" diminuiscono in primavera-estate per poi aumentare in autunno-inverno..........!

Grazie della vostra magnanimità! Che Dio vi Benedica!

Alla Prossima
Cambiamo La Nostra Italia
Roberto Di Stefano  

0 commenti:

Posta un commento