http://www.cambiamolanostraitalia.org/

lunedì 5 giugno 2017

La telefonata tra Renzi!

Questo più che un post è un mio commento riguardo la telefonata tra Matteo Renzi e suo padre Tiziano Renzi che ha fatto parlare molto nel mese scorso!
Telefonata dove l’ex Premier Renzi sprona il padre a dirgli la verità se ha incontrato o no Romeo!
Ovviamente come molti hanno fatto notare, era impossibile che Matteo Renzi abbia trascurato la possibilità che il telefono del padre Tiziano non fosse sotto controllo, in questo caso Matteo Renzi avrebbe commesso un ingenuità non da lui!
Quindi si è più propensi, a pensare che l’ex presidente del Consiglio Renzi l’abbia fatto apposta per attrarre a se simpatie e vantaggi!

Vi riporto di seguito il commento che ho lasciato su vari siti che riportavano la notizia sulla telefonata tra Matteo Renzi e suo padre Tiziano:

La domanda nasce spontanea…. Padre è figlio che si parlano al telefono su cose scottanti che sono sotto inchiesta?  Quando benissimamente possono incontrarsi a quattrocchi e parlarne di persona? Bastava che il figlio avesse detto al padre al telefono domenica prepara una bella fiorentina che passiamo una giornata in famiglia, e quindi poi parlarne direttamente! Mi sa che la cosa era voluta per fare bella figura!”

Quindi Matteo Renzi ha cercato di farsi dire per telefono la verità dal padre Tiziano?
A quale scopo?
Che qualcuno l'ascoltasse? 
Per prendersi il merito? 
Di cosa?
Di aver incastrato suo padre? 
     
Aggiungo per terminare questo post ed il commento sopra, che ho sempre pensato, come scritto in alcuni miei post, però ma mai sperato, che ci sono persone che pur di arrivare al potere o raggiungere un obiettivo, sono pronti anche a vendersi la madre o il padre!
Davvero deproverole arrivare fino a questo punto!

Ma la verità la sa solo Matteo Renzi, perché ha fatto quella telefonata invece di parlarne di persona con il padre Tiziano! Tranne se all’ex premier Renzi gli è stato vietato di incontrare il padre Tiziano!   

Alla prossima 
   
Cambiamo La Nostra Italia
Roberto Di Stefano

0 commenti:

Posta un commento