http://www.cambiamolanostraitalia.org/

domenica 25 febbraio 2018

Elezioni Politiche del 4 marzo 2018 – Gli “atteggiamenti” italiani

Ed ora vediamo gli aspetti o meglio gli atteggiamenti in Italia, dopo che nei post precedenti abbiamo visto i programmi che “offrono” i maggiori partiti e coalizioni politiche.
Lo scontro tra i “tre” maggiori contendenti, centrosinistra, centrodestra ed il movimento 5 stelle, si fa sempre più aspro, anche se il più bersagliato è di certo il M5S, come ho già scritto nel primo di questa serie di post che riguardano le elezioni politiche italiane del 4 marzo (Elezioni Politiche del 4 marzo 2018 “Tutti contro Uno”), mentre il duello tra centrosinistra e centrodestra è abbastanza “affievolito”, perché entrambe le coalizioni politiche sanno che il “nemico” da battere è il Movimento 5 Stelle che è attualmente il primo partito in Italia.
Così da un lato, stranamente, non c’è settimana dove tv e altri media continuano a elogiare e a sbandierare i progressi della nostra economia, con la crescita del PIL che non viene più misurato mensilmente o per regola trimestralmente, ma addirittura settimanalmente, ed ancora della diminuzione della disoccupazione, della crescita dei consumi, ecc…. per merito di chi?
Ovviamente, secondo il mio modesto parere volta a condizionare la volontà degli elettori! Perché anche se c’è questa “poca” crescita economica italiana, è dipesa anche da altri fattori che ho discusso nell’ultimo post del 2017 (Situazione economica e finanziaria di fine 2017).
Poi, sempre “stranamente”, sia in TV che su altri media, sono state comunicate anche notizie economiche negative, che riguardano le aliquote fiscali quali Irpef, Irap, Imu, Tasi!
Ed indovinate quale città sono al primo posto? Guarda caso Roma e Torino amministrate dal Movimento 5 Stelle! Sarà un caso? (Roma, Torino e ......le città più tassate d'Italia)
Attaccare e sminuire le amministrazione governate dai “grillini” è semplice, perché le persone, che non si informano, quasi sempre vengono ingannate e convinte da tutto ciò che leggono e sentono!
Infatti, diversi se non tutti gli esponente del PD di Renzi, incluso alcuni ministri, che dovrebbero avere più buon senso visto che attualmente ricoprono ancora tale carica, ed altri esponenti del centrodestra, parlano del disastro dell’amministrazione romana di Virginia Raggi.
Come ho scritto in un commento che ho postato su una notizia di Roma sul web circa un anno fa, a poco più di solo 6-7 mesi dall’insediamento della Raggi nella città capitolina

bisogna lasciare il giudizio ai romani, di certo non posso giudicare io che sono di Potenza, o uno che è di Milano, di Bari, di Bologna, ecc…, solo perché alcuni esponenti politici ci riempiono di “chiacchiere” per convincerci ed inculcarci una loro verità! Perché è ridicolo e non si ha rispetto dei cittadini, che vengono considerati degli “stupidi” che “abboccano” ad ogni cosa che gli si dice!   Siamo nel XXI secolo nell’era della globalizzazione…mica nell’epoca preistorica! 
Dall’altro lato si attaccano i grillini per il caso rimborsopoli e per alcuni candidati che sono stati poco corretti, che hanno mentito al movimento su alcuni dei loro aspetti legali del passato. Che il Movimento ha provveduto ad allontanare o che comunque verranno costretti alle dimissioni in caso della loro elezione, visto che ormai non è più possibile cambiare le liste presentate.
Per concludere, una cosa è certa è che mentre quelli del movimento 5 stelle sono tutt’uno (anche se purtroppo c'è sempre qualche pecora nera che non mai manca come in ogni campo ed in ogni luogo) gli altri partiti politici sono tutt’altro!                                                                  

Argomenti correlati:

Cambiamo La Nostra Italia
Roberto Di Stefano 

0 commenti:

Posta un commento