http://www.cambiamolanostraitalia.org/

lunedì 25 giugno 2018

La falsa democrazia della UE - “ESMA (Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati) vieta il trading delle opzioni binarie?”

Prima di continuare con la politica italiana e gli sviluppi in atto visto che il governo appena formato da Lega-M5S praticamente ha nemici ovunque in Italia ed in Europa, in questo post ritornerò a parlare di trading online sulle opzioni binarie, che guarda caso coinvolge comunque l’Europa e la sua falsa democrazia  ed ipocrisia nel tutelare i diritti dei cittadini europei!
Di cosa sto parlando?  
Di una notizia o meglio un regolamento con cui l’ESMA  (l’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati), un ente, per me il solito baraccone di privilegiati come tanti altri che ci sono anche in Italia, con cui dal 2 luglio 2018 si vuole vietare a qualsiasi cittadino europeo di poter investire nei mercati finanziare del trading delle opzioni binarie e dei CFD, ad eccezione “come sempre“ degli operatori professionali, cioè i soliti evasori professionali con residenze nei soliti paradisi fiscali!
Di seguito il link della notizia da parte del broker IQ Option su cui opero io con le opzioni binarie (Il nuovo regolamento ESMA?)   
      
    
<Evviva la democrazia europea ed abbasso il populismo!> 

La UE invece di creare un ente che in maniera indipendente senza condizionamenti da parte di politici e multinazionali finanziarie, affronta per risolvere problemi economici, di lavoro, di povertà, di immigrazione, di ambiente, di ingiustizie, che ci sono in Europa, ha una tale “sensibilità” che si preoccupa invece di creare enti come l’ESMA, per impedire l’accesso della gente comune a mercati finanziari che devono essere di solo esclusiva dei privilegiati….. mentre le tasse le pagano i soli e la solita povera gente……?
Possono operare sui mercati solo gli operatori professionali e negare a tutti gli altri tale possibilità in un mondo connesso 24 ore su 24???
E’ questa la globalizzazione?
Da una parte, aprire le frontiere agli immigrati importando manodopera a basso costo allo scopo di abbassare il costo del lavoro per tutti cittadini europei e non,  che devono essere sottopagati, senza diritti ed in concorrenza tra di loro per un posto di lavoro, che i governanti nazionali ed europei hanno coraggio di chiamare questa rivoluzione  l’Industria 4.0 mentre non è altro che la schiavitù 4.0….di gioco al ribasso?
Dall’altra parte invece chiudono le frontiere della “rete”, con limitazioni, negazioni, controlli, come se fossero “questi” i padroni del mondo?
Come mai vogliono vietare il trading online quello giusto che rispetta le norme, mentre per le scommesse online ed off-line non si fa nulla? Anzi addirittura periodicamente vengono concesse nuove licenze virtuali online e fisiche, con centri di scommesse ovunque, manca poco a ritrovarceli anche nelle scuole e negli ospedali, dove migliaia di persone ormai hanno malattia da dipendenza da scommesse?
E’ questa la democrazia e la libertà europea?
Lo si fa per il bene della gente come sempre…..!!!
Alla gente comune gli viene negato qualsiasi possibilità di avanzare nella vita (un giovane non può lavorare perché non ha esperienza, una persona comune non può fare politica perché inesperto, mentre se non capisce un tubo di politica ma appartieni ad una dinastia politica puoi fare politica ed allo stesso tempo percepisci anche il vitalizio dei propri avi, mentre chi si è rotto la schiena per 40 anni alzandosi presta la mattina e rientrando tardi la sera per lavorare, gli viene riconosciuta la pensione sulla soglia della morte…)!
Cioè la gente comune è libera si…. ma di fare quello che gli viene imposto dai governanti nazionali ed europei, e devono pagare solo le tasse con i pochi spiccioli che guadagnano o che ancora si ritrovano per mantenere questi privilegiati! 

Cercate di essere un po’ più seri e meno ipocriti!

Alla Prossima

Cambiamo la Nostra Italia e non solo….

Roberto Di Stefano  

0 commenti:

Posta un commento