http://www.cambiamolanostraitalia.org/

martedì 23 aprile 2013

Ecco finalmente abbiamo il nostro Presidente della Repubblica Italiana

Dopo tanto autolesionismo del centro sinistra, con la testardaggine di volere ha tutti i costi un Presidente della Repubblica solo da loro indicato la settimana scorsa, che ha causato l’incredibile flop e disastro del PD, con tutto ciò che ne è derivato, per poi cercare di salvare ciò che rimaneva da salvare, così in accordo con il PDL e la Lista Civica finalmente sono giunti ad un compromesso rieleggendo come Presidente della Repubblica, per la prima volta nella storia del nostro pese il Presidente uscente, Giorgio Napolitano. Realmente ancora non sappiamo se è una “grande intesa” davvero e finalmente per fare le cose necessarie è subito per il paese Italia, oppure, speriamo di no, l’ennesimo inciucio, è questo si vedrà subito dalla nomina del Presidente del Consiglio ed i Ministri del Governo.
Una cosa è comunque da ammirare, la decisione di Giorgio Napolitano di accettare, se si pensa che lui stesso nei giorni scorsi, ma anche nelle settimane e nei mesi scorsi aveva sempre ribadito di no ad una sua possibile rielezione di nuovo a Presidente della Repubblica. Ha di certo dimostrato un grande senso di appartenenza allo Stato, aveva finito il suo mandato e poteva uscire di scena senza prendersi la responsabilità della situazione attuale, invece con grande coraggio è salito di nuovo sulla barca Italia che sembra affondare per traccheggiarla e cercarla di portarla in salvo.
Io stesso in un posto precedente  I giorni passano... ed i politici dormono... credevo che con la nomina dei 10 saggi, il Presidente della Repubblica volesse prendere tempo fino ad arrivare alla fine del mandato, invece ha dimostrato, accettando la rinomina a presiedere di nuovo il Quirinale un grande “coraggio” mettendoci la faccia lui prima di tutti, e speriamo che faranno altrettanto gli esponenti dei maggiori partiti politici.
Un'altra cosa da dire, che se si è davvero giunti al momento di una “Grande Intesa” tra le maggiori coalizioni politiche, lo si deve anche alla scesa in campo ed al  comportamento del Movimento a 5 Stelle, che pur non volendo partecipare a questa intesa nel bene del paese, è stato però il suo atteggiamento a portare ha tutto questo, mettendo fine, almeno sembra, alla “guerra” tra PD e PDL, sempre e ribadisco, speriamo di no, che questa intesa alla fine non si rileva appunto l’ennesimo “inciucio”.
Finalmente come la Chiesa il mese scorso ha avuto il suo “papa” Francesco, l’Italia il mese dopo ha avuto il suo “papà” Giorgio Napolitano, che spero bacchetterà come si deve questi politici, per portare equità, giustizia e trasparenza nella nostra martoriata società italiana.

PS: x PD + PDL
E' l'ultima occasione che avete, non utilizzatela per "salvarvi" ancora una volta, ma
utilizzatela  per fare davvero le cose "giuste", non ci saranno più altre occasioni per voi

Dite la vostra!

Per Cambiare la Nostra Italia

Roberto 

0 commenti:

Posta un commento