http://www.cambiamolanostraitalia.org/

venerdì 18 novembre 2016

Ecco ci risiamo…. Il Ricatto dello SPREAD all’Italia “Il Ritorno” - 5 anni dopo alla vigilia del Referendum sulla Riforma Costituzionale del prossimo 4 dicembre 2016


Correva l’anno 2011 in piena crisi economica e con la speculazione finanziaria “concentrata” sull’Italia fino a sconvolgere la nostra legislatura “costringendo” il premier in carica allora del governo italiano, Silvio Berlusconi (ultimo Presidente del Consiglio dei Ministri eletto dai cittadini italiani) a cedere ed a dare le dimissioni dalla forte pressione europea ed internazionale tramite “l’arma dello SPREAD” che nel novembre del 2011 raggiunse un picco di oltre 500 punti.
Ed adesso??? Ci risiamo….. man mano che ci avviciniamo al giorno “fatidico” del Referendum sulla Riforma Costituzionale Renzi-Boschi del 4 dicembre 2016, lo Spread tra i BTP italiani ed i BUND tedeschi è iniziato a salire in maniera “marcata” ad oltre 180 punti base.
Questa “febbre” dello SPREAD probabilmente continuerà a salire man mano che si avvicina il referendum, schierandosi nettamente dalla parte del “SI”, per influenzare con la “paura” la scelta degli italiani, perché dai sondaggi, per quanto siano credibili……, sembra che il NO per il momento prevale sul SI.
Ancora una volta si utilizzano strumenti finanziari per scopi “non finanziari” ma come invadenza e minaccia nei confronti di un popolo sovrano!
Cinque anni fa lo “Spread” riusci a influenzare le scelte politiche, ma adesso è il popolo che va a votare…… Ed una cosa è influenzare 1000 persone tra deputati e senatori mentre è tutt’altra cosa influenzare 20-30-40 e passa milioni di votanti!
Se lo SPREAD continua così…… probabilmente riuscirà ad ottenere l’effetto opposto…… convincere anche gli indecisi ed alcuni SI a votare NO al Referendum!
Ed abbiamo visto che è successo, sempre quest’anno nel Regno Unito ed in U.S.A.!
Poiché non c’è 2 senza 3…….. Dopo la Brexit e l’elezione di Donald Trump a Presidente degli Stati Uniti d’America, una nuova nuvola tempestosa si sta avvicinando…., che scombussolerà e che darà “forse” il colpo decisivo alla disfatta “del piano” dei burocrati, dell’elite, della finanza e della grande casta….. “europea ed internazionale”, che avevano ed hanno tuttora programmato “un nuovo mondo fondato totalmente sulla ricchezza e sul controllo totale…. tramite la schiavitù 2.0”!

Ecco il link del post sulla premessa della riforma costituzionale argomento del Referendum del prossimo 4 dicembre 2016: 

Cambiamo La Nostra Italia
Roberto Di Stefano  

0 commenti:

Posta un commento